Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

For The Record

Libri di Chiara Ribaldo

26 Novembre 2013

Il marchio Red Bull è oggi leader mondiale delle vendite di energy drink e competitor dei colossi del beverage mondiale grazie ad un approccio unico per la costruzione del brand, basato sull’associazione con una gamma straordinariamente ampia di testimonial, eventi e manifestazioni non solo sportive ma anche artistiche e culturali; tra queste, merita particolare attenzione la Red Bull Music Academy, l’influente factory oggi punto di riferimento per i suoni che afferiscono al panorama quanto più eterogeneo della dance e della DJ culture. L’Academy è attiva dal 1998 come piattaforma itinerante durante i quali gli artisti e i produttori emergenti, accuratamente selezionati sulla base delle loro abilità attraverso un contest, hanno l’opportunità di entrare in contatto con i propri idoli, condividendo masterclass, workshop ed esibizioni live nei club delle città che, a rotazione, ospitano l’evento.

In attesa della prossima edizione che si svolgerà a Tokyo nella seconda metà del 2014, la Red Bull Music Academy, in occasione del suo 15° anniversario, ha selezionato un panel particolarmente eclettico ed influente di musicisti, produttori, DJ e scrittori, per realizzare una serie di interessanti conversazioni con alcuni personaggi che hanno fatto la storia della musica e loro mentori per ispirazione, sensibilità e affinità artistica. Le interviste che mettono a confronto due generazioni di artisti vertono su temi cari tanto agli abituali seguaci dell’Academy quanto agli appassionati nonché ai musicologi più open-minded e sono state racchiuse nel libro, edito dalla stessa Academy, dal titolo “For The Record. Conversations With People Who Have Shaped The Way We Listen To Music”.

Le 15 conversazioni che hanno ispirato l’originale progetto della RBMA hanno come protagonisti icone che hanno attraversato in modo trasversale la scena musicale negli ultimi decenni quali, ad esempio, Nile Rodgers, Erykah Badu, DJ Harvey, Lee ‘Scratch’ Perry, Just Blaze, Mulatu Astatke, Jaki Liebezeit, Uwe Schmidt (aka Atom TM) Sly & Robbie e Cosey Fanni Tutti della leggendaria band experimental noise dei Throbbing Gristle che si raccontano, in un’atmosfera informale e divertita, tra esperienze personali, aneddoti e sguardi sulla contemporaneità. Il senso dell’operazione – in linea con la mission dell’Academy – può essere compreso dalle parole di Mulatu: “So much beautiful stuff is just buried. We have to be careful, we have to teach the youngsters. So that it can be alive forever”.

Risultato di un lungo ed approfondito lavoro che i curatori hanno condotto tra Amsterdam, Parigi, New York e Berlino facendo convergere gli artisti e gli intervistatori in location piuttosto insolite (ex centrali elettriche, fabbriche di cioccolata, studi radiofonici e di registrazione, parchi cittadini), il volume affronta una serie di temi tra i quali l’evoluzione delle performance dal vivo, le mutate esigenze della music industry, la relazione, sempre più stretta, tra strumenti musicali e computer music, il rapporto tra modelli tradizionali e i nuovi modi di plasmare i suoni, l’ispirazione concettuale, il richiamo all’importanza dell’identità musicale, le nuove frontiere del djing e dell’elettronica, l’attenzione alla ricerca e l’approccio e alla composizione, con particolare attenzione alla creazione del ritmo, dal drumming alle percussioni.

Oltre alle interviste, nelle 390 pagine in cui si articola il volume troverete anche un saggio di presentazione su ciascuno dei protagonisti, scritto da alcuni tra i migliori giornalisti musicali anglofoni in circolazione, tra i quali Philip Sherburne, Joe Muggs, Jeff ‘Chairman’ Mao, Peter Kirn e Sheryl Garratt. Di grande impatto visivo, oltre che elemento fondamentale, in considerazione del target di lettori e del concept del progetto, le illustrazioni l’artwork e i visual design curati da Chris Rehberger dell’agenzia grafica berlinese Double Standard.

[usr 4]

 

Fabrizio Montini Trotti | Bake Agency

 

15 Conversations

João Barbosa x Kalaf Ângelo x Mulatu Astatke

Bernard Putride x Jaki Liebezeit

Martyn Ware x Nile Rodgers

Kerri Chandler x Patrick Adams

Gareth Jones x Metro Area

Carsten Nicolai x Olaf Bender x Uwe Schmidt

Benny Ill x Moritz von Oswald

Lee “Scratch” Perry x Adrian Sherwood

Matias Aguayo x Sly & Robbie

DJ Harvey x Ben UFO

Cosey Fanni Tutti x Nik Void

Modeselektor x Mykki Blanco

Erykah Badu x I Underachievers

Just Blaze x Paul Riser

Robert Henke x Tom Oberheim

for_the_record

 

For The Record

Conversations with People Who Have Shaped the Way We Listen to Music

By: Red Bull Music Academy

Editors: Many Ameri, Torsten Schmidt

Release Date: October 2013

Credits: Co-Edited by Todd Burns, Heiko Zwirner; Graphic Design by Double Standards

Format: 24 x 28 cm

Features: 400 pages, full color, hardcover

Language: English

ISBN: 978-3-89955-507-3

Chiara Ribaldo