Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

Il Med Film Festival 2014: un ventennale con i fiocchi.

Uncategorized di Daniele Votta

1 luglio 2014

Ritorna, anche quest’estate, il MedFilm Festival. Quest’anno la manifestazione compie ben venti anni, in concomitanza col semestre di Presidenza Italiana dell’Ue, e si svolgerà da 4 all’11 di luglio a Roma, alla Casa del Cinema e al Museo MAXXI.

Per quanti non lo sapessero, il Med è il Festival che, sin dalla sua nascita nel 1995, si è occupato di dar voce alla preziosa cinematografia del bacino Mediterraneo, sepolta da chili d’indifferenza.

Come di consuetudine, anche per questa edizione, gli appuntamenti sono ricchi di sorprese. Tanti e prestigiosi gli ospiti presenti: a Paul Vecchialì, autore francese di perle come “Corpo a cuore”, ”Faux accords”, sarà consegnato il Premio alla Carriera; Mario Martone, regista di caratura internazionale, verrà insignito del medesimo riconoscimento. Ci sarà anche Mohamed Khan, autore egiziano che con il suo “Factory Girl” aprirà il festival.

Ci limitiamo a una lista breve per non svelarvi troppe sorprese e lasciarvi il gusto dell’imprevisto, il programma completo è sul sito a partire da oggi. www.medfilmfestival.org

Quest’anno, inoltre, MedFilm Festival ha cambiato radicalmente il suo aspetto mediatico, grazie all’intervento della Bake Agency, che ne ha curato il web design, la visual identity e le digital pr.

Nonostante i suoi rinnovamenti, il festival non ha perso la sua antica tradizione e la sua morale, puntando principalmente sul lavoro di una squadra dotata di forte spirito critico e decisa consapevolezza cinematografica. Dunque questo sarà un compleanno con i fiocchi, che vedrà l’Italia quale Paese Ospite d’Onore in rappresentanza della Sponda Nord del Mediterraneo.

Se tanti festival si propongono solamente come una sfilata di personaggi già noti, il MedFilm Festival punta l’attenzione sulle culture cinematografiche più in ombra: questo è il suo punto di forza. Il messaggio è fortissimo, e si rivolge non solo a un pubblico di cinefili, ma a tutti quelli che senza pregiudizi, e con un pizzico di curiosità, sono pronti per un viaggio fra terre e culture esotiche.

RETROBUS_def

Daniele Votta

Daniele Votta

Dall’analogico al digitale il percorso, gli obiettivi e le strategie non cambiano. In questo modo la passione per il marketing e la comunicazione che Daniele Votta ha applicato con energia ed entusiasmo, sia nell’organizzazione di eventi che nella produzione radiofonica, è ora approdata al social media marketing. CDA di successo in una delle più importanti radio private, account commerciale per il centro Italia di Edizioni Zero, docente di Marketing applicato alla radiofonia privata nei corsi della Facoltà di Scienze delle Comunicazioni dell’Università La Sapienza di Roma. Oggi fondatore e Managing partner di Bake Agency: agenzia di comunicazione e marketing con base a Roma. Una start up dal carattere forte, innovativo e creativo che si avvale della preziosa e qualificata collaborazione di coworkers da tutta Europa.
Daniele Votta