Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

Expo delle Startup in pillole

Uncategorized di Maristella D'Amico

28 luglio 2014

A distanza di più di un mese dalla sua conclusione l’Expo delle Startup sembra già lontana. Per chi li ha visti e per chi non c’era ecco segnalati i progetti più particolari dell’evento.

Ce n’è per tutti i gusti e alcune di queste realtà potrebbero fare strada.

CITYGLANCE

Un tempo c’erano appelli radiofonici e annunci inseriti nella pubblicità rubricata, ora c’è la social app per le persone che usano i mezzi pubblici in tutto il mondo. Si invia il glance alle persone intorno e si stringe amicizia. In questo modo, avviando la ricerca per tratti somatici e indicando giorno e tratta, è possibile ritrovare qualcuno incontrato per caso sul’autobus.

TRAIPLER 

Il video-format per assaporare in anteprima un’esperienza di viaggio e creare un canale diretto tra l’operatore turistico e l’aspirante viaggiatore. Traipler è sia il video che l’operatore può utilizzare per la propria promozione, sia un servizio in quanto il trailer può essere utilizzato per implementare le informazioni turistiche sui social e sul Web in genere. Il video ha un costo di soli 300 euro grazie alla catena di montaggio realizzata da esperti videomaker sparsi sul territorio.

FUNMOB

Il social dedicato ai flashmob e al divertimento che permette di condividere le passioni all’interno della community. Gli utenti cercano su Funmob i flashmob a cui partecipare grazie al sistema di geolocalizzazione, poi rendono virali le esperienze vissute off line.

tNOTICE

Ha lo stesso valore della Posta Raccomandata cartacea e della PEC ma a differenza di questi due sistemi inviare una tNotice è gratis. Dal 2014 è un operatore ufficiale europeo attivo esclusivamente sul Web. Segni particolari: è l’unica startup italiana selezionata dalla più prestigiosa e importante università di Tübingen ed è una delle 175 eccellenze scelte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

MYAGONISM

Un linkedin dello sport in cui allenatori e giocatori possono scambiarsi informazioni sulle performance sportive. Con una semplice app è possibile registrare i movimenti di giocatori e sportivi.

SJUGA

Permette di creare il proprio sito web dalla pagina facebook ed elimina così il problema di avere a che fare con CMS complicati. Si carica tutto sulla pagina facebook e Sjuga fa il resto.

OPENMOVE

Open platform per ogni mezzo di trasporto in città. L’utente può così pagare servizi come parcheggio, bus, treno, navetta, trovare informazioni e gestire l’abbonamento. Il  gestore invece pianifica la mobilità, elabora statistiche e definisce tariffe e abbonamenti. Openmove è gratuita perché genera ricavi attraverso un circuito interno di advertising geolocalizzato.

FOREVER

Grazie ad un team composto da esperti e agli sviluppi tecnologici permette di creare una identità digitale in grado di preservare biografie, memorie, personalità ed aspetto fisico di ciascun individuo. Il tutto al fine di far interagire questa identità con le generazioni future e regalare quindi l’immortalità. Forever fa parte dell’International Space Surgery Consortium, ente internazionale votato alla esplorazione e alla colonizzazione dello spazio, per il quale sta realizzando alcuni progetti.

WEEKEND A GOGO

È la prima Online Travel Agency che applica gli strumenti social all’organizzazione del week end. Si rivolge a tutti i viaggiatori europei che fanno vacanze corte e vende attività, pernottamenti, voli, biglietti, anche in abbinamento tra loro. Gli utenti più social hanno la possibilità di accumulare buoni sconto spendibili sul portale. Un WAGG Coin equivale ad un euro di sconto.

PRESSO

Il concetto è quello della casa dei sogni ma trattasi di un vero e proprio locale in affitto. Con 350 m², 3 cucine e 3 living di lusso i suoi frequentatori hanno a disposizione tutto il necessario per passare il tempo come se fossero a casa propria.

Aspetto da considerare: non bisogna mettere a posto alla fine di una cena con gli amici.

PELTY

Il nome deriva dal principio di Peltier e si tratta di un brevetto italiano per diffondere musica con una candela accesa. L’energia termica diventa energia elettrica e permette al dispositivo di connettersi a smartphone e tablet grazie al bluetooth. Si alimenta esclusivamente attraverso l’energia sprigionata da una candela accesa. Coniuga calore e musica.

 

Maristella D'Amico

Romana d'adozione, lucana d'origine. Grazie alla laurea in comunicazione d'impresa e strategie organizzative ha maturato importanti esperienze nei settori dell'informazione giornalistica e della formazione universitaria. Tra le collaborazioni più significative ci sono quelle con il settimanale Il salvagente e con la cattedra di Media Planning alla Sapienza di Roma.
Da oltre sei anni lavora nel campo delle energie rinnovabili occupandosi di marketing e relazioni con gli sponsor per un'accreditata testata web. Contemporaneamente si specializza in digital strategy e social media communication.
Cose che ama: Parigi, l’ironia, i modi schietti, i 25 gradi costanti.
Maristella D'Amico