Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

BUY ME ONCE.
L’e-commerce
per sempre

Uncategorized di Letizia Maita

21 Marzo 2016

Senza dubbio siamo in pieno trend del ‘tempo determinato’, dove ogni oggetto viene pensato e programmato per abbandonarti senza darti nemmeno il tempo di affezionartici. Aggiustare o riparare è per chi ha cose meno importanti a cui pensare, e se veramente fosse quello il caso, bisognerebbe prima accertarsi dell’esistenza di almeno un paio di tutorial ad hoc. Esistono più i pezzi di ricambio? E se devo cambiare una zip ai pantaloni, mi costa meno comprarne un paio nuovo o pagare una sarta? E soprattutto, ma chi fa la sarta?

Faccio outing: mi sono innamorata di BuyMeOnce. Perché quando diciamo che una cosa non l’abbiamo comprata con i soldi, ma con il tempo che ci abbiamo messo per guadagnarli, è vero.
BuyMeOnce è un e-commerce dal motto forte e chiaro “Love Things That Last” ed è un sito con una missione piuttosto controcorrente: vendere oggetti che durino per sempre.

buymeonce_1
Tara Button, creatrice del sito Buy Me Once

E no, non si parla di diamanti, lo giuro, si parla di cose realmente comuni e presenti nella vita di tutti: pentole, scarpe, abbigliamento, accessori, attrezzi da lavoro, giocattoli, arredamento. Tutti singolarmente pensati, costruiti e prodotti per accompagnarci tutta una vita.
Spesso e volentieri prezzi e durata di vita dell’oggetto sono direttamente proporzionali, tranne nei vari casi di brand strafamosi che fanno pagare cara la mera applicazione del loro patinatissimo logo. Se compro una pentola a dieci euro al primo superstore casalinghi di turno che mi dura un anno o due, e mia madre usa la stessa pentola da trent’ anni di matrimonio, quanto ho realmente risparmiato?

Più volte ho provato a fare acquisti ‘consapevoli’ o ‘sostenibili’ evitando di comprare la maglietta a prezzo stracciato del megastore internazionale e comprandone invece una cinque volte più costosa al negozietto locale più vicino, ma se tanta è la differenza di prezzo, davvero poca è la differenza di origine, materiali e condizioni lavorative di chi l’ha prodotta.
BuyMeOnce si occupa di fare ricerche, indagini e accertamenti, su condizioni lavorative di produzione, sostenibilità ambientale dei processi, materiali e qualità aziendale a tutto tondo. Non paghi, c’è la chicca, la vera perla di tutto il concept che mi ha strappato gridolini da groupie: il servizio di ‘fixing’. Non esiste garanzia europea standard di 24 mesi, esiste il “per sempre”, e se mai una giacca a vento comprata da loro si romperà o il tuo coltello perderà il filo basterà inviarlo a BuyMeOnce.

buymeonce_2

La creatrice di questa meraviglia è la londinese Tara Button, che con capacità di sintesi tipicamente inglese, riassume il tutto in tre punti:
• non possiamo più permetterci di comprare cose che si romperanno domani
• abbiamo solo un pianeta e riempirlo con miliardi di oggetti sprecati e rotti, è follia
• ci sono persone meravigliose là fuori che costruiscono cose incredibili e durano per sempre

Questo è il web che amo, quello realmente democratico, quello che premia l’idea vincente e il contenuto originale. Quello dove non devi compromettere nulla di quello in cui credi per farti sponsorizzare qualche punto vendita da una multinazionale, ma ti bastano solo un po’ di pagine di codice e qualche litro di caffè.

Letizia Maita
Latest posts by Letizia Maita (see all)