Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

Quali sono alcuni errori comuni nel marketing digitale?

Nel grande labirinto del web, un prodotto o servizio valido è solo il punto di partenza.

Quora in pillole, Rubriche di Valentina Tosi

9 luglio 2019

Quora è una piattaforma di domande e risposte per condividere e accrescere la conoscenza nel mondo, un modo per connettersi con esperti che partecipano attraverso contenuti di qualità.

Nella rubrica Quora in pillole propongo ogni mese le risposte più interessanti, su tematiche che spaziano dal marketing alla comunicazione, dalla tecnologia fino all’arte e alle esperienze personali.
Se vuoi condividere le tue conoscenze o fare domande, iscriviti su it.quora.com.

La domanda di oggi: quali sono alcuni errori comuni nel marketing digitale?

Risposta di Gennaro Cuofano, Business Developer presso WordLift.

 

digital marketing quali sono gli errori da non fare
Photo by Diggity Marketing on Unsplash

 

Qualche anno fa mi avventurai nel mondo del marketing digitale pensando che se hai un prodotto o servizio valido si vende da solo.
Ci sono voluti tanti errori e fallimenti per capire che un prodotto o servizio valido è solo il punto di partenza. Il resto è marketing e distribuzione.

Spesso internet viene considerato come un canale unico di distribuzione. Ad esempio, scrivo un articolo, lo pubblico, i bot di Google lo indicizzano e otterrà subito migliaia di visite, solamente perché è scritto da me, è scritto bene e ci ho speso tante ore di ricerca.

In realtà il paradosso del web è che proprio per il fatto di essere una rete globale è molto dispersiva.
Quello che comunichi perde efficacia istantaneamente, a meno che non hai identificato precedentemente alcuni sbocchi distributivi.

 

trovare il canale di distribuzione per fare marketing digitale
Photo by Tim van der Kuip on Unsplash

 

Parlare in generale di marketing digitale vuol dire tutto e nulla. Si possono tracciare diverse situazioni, ad esempio se vuoi aumentare le vendite relative ad un prodotto o servizio ci sono diversi canali.

Per citarne alcuni:

  • Google
  • Facebook, Twitter o Instagram
  • Quora
  • LinkedIn

In base al canale scelto cambierà anche la strategia di marketing digitale: se decidi di avere maggiore visibilità attraverso Google dovrai imparare ad utilizzare SEO, SEM, content marketing e copywriting.
Se invece vuoi ottenere visibilità attraverso Facebook, Twitter o altri social media allora dovrai capire le logiche del SMM.

 

La logica del marketing digitale: usare la SEO, SEM, SMM
Photo by lalo Hernandez on Unsplash

 

Per fare un esempio concreto: hai appena scritto un articolo che parla del tuo prodotto. Prima di pubblicarlo devi fare in modo che segua delle linee guida SEO che permettono a Google di capire di cosa parla.
Non facendolo si corre il rischio di essere posizionati su parole chiave fuori target che potrebbero produrre visibilità ma non generare valore per il tuo business.

Successivamente dovrai capire se è il caso di sponsorizzare il contenuto, stando attento a puntare su parole chiave che non vadano a cannibalizzare quelle precedenti.

In ultimo, bisogna intuire quali comunità potrebbero essere interessate all’articolo per fare in modo che il target giusto lo legga.

 

gli errori da non commettere nel marketing digitale
Photo by Georgie Cobbs on Unsplash

 

Per ricapitolare, a mio avviso, il marketing digitale:

  • va pensato in termini di canali distributivi
  • ogni canale ha una sua logica e richiede una competenza specifica
  • come impresa o startup devi sperimentare diversi canali
  • la sperimentazione è fondamentale dal momento che alcuni canali distributivi avranno senso a seconda della fase di crescita relativa al tuo business
  • il resto è marketing e distribuzione!
Valentina Tosi

Valentina Tosi

Vive a Mountain View (California) dove riveste il ruolo di Head of Community Relations per l’Italia, in Quora. Valentina si è unita all’azienda nell’aprile del 2017 e si è occupata del lancio di Quora in Italiano, dopo aver lavorato a Google come Territory Manager per l’America Latina. Da quando si è trasferita in Silicon Valley, nel 2011, ha rivestito ruoli simili in altre aziende hi-tech. In precedenza ha vissuto a Barcellona, dove ricopriva il ruolo di Country Manager in una start-up del settore software as a service. Laureata in Lingue e Cultura per l’Impresa all’Università di Urbino, è nata e cresciuta a Gatteo Mare, in Romagna.
Valentina Tosi

Gennaro Cuofano

Creatore FourWeekMBA.com |  @ WordLift.io
Business Developer presso WordLift (2017-oggi)

 

Cover: Photo by Igor Miske on Unsplash