Storie sulla comunicazione e quello che ci circonda.

 

Newsletter

Quali sono i vantaggi dello smartworking per i lavoratori e le aziende?

Quora in pillole, Rubriche di Valentina Tosi

4 Gennaio 2021

Quora è una piattaforma di domande e risposte per condividere e accrescere la conoscenza nel mondo, un modo per connettersi con esperti che partecipano attraverso contenuti di qualità.

Nella rubrica Quora in pillole propongo ogni mese le risposte più interessanti, su tematiche che spaziano dal marketing alla comunicazione, dalla tecnologia fino all’arte e alle esperienze personali.
Se vuoi condividere le tue conoscenze o fare domande, iscriviti su it.quora.com.

 

La domanda di oggi:

Quali sono i vantaggi dello smartworking per i lavoratori e le aziende?

 

Risposta di Andrea Solimene, Strategy & Innovation Enabler, Esperto Smart Working.

 

donna in completo che fa smartworking
Photo by Magnet.me on Unplash

 

Provo a riassumere i vantaggi dello Smart Working, qualora le aziende lo implementassero intervenendo su cultura organizzativa (behaviour), tecnologie (bytes) e spazi di lavoro (bricks).

 

Per i lavoratori:

  • Creazione di un rapporto fiduciario con il proprio manager e con i colleghi.
  • Maggior consapevolezza del proprio lavoro e dei propri obiettivi opportunità di crescita professionale e personale.
  • Maggior flessibilità a lavoro sia in termini di orari (non esiste più il 8–17 e timbro del cartellino) sia in termini di spazi (lavoro da coworking, da casa, da parco, da filiale, da qualsiasi posto garantendo sicurezza dei dati).
  • Possibilità di lavorare in un ambiente dinamico, trasparente, innovativo e collaborativo.
  • Possibilità di gestire meglio il proprio tempo e migliorare l’equilibrio vita lavorativa-vita personale.
  • Aumento produttività. Infatti, più serenità a lavoro significa più produttività.

 

persona che fa smartworking con cesto del bucato
Photo by Charles Deluvio on Unplash

 

Per le aziende:

  • In primis, riduzione dei costi. Infatti, inserendo politiche di desk sharing, ambienti comuni, silent room, per andare incontro alla mobilità e flessibilità del lavoro, gli uffici si riducono come i costi collegati.
    Inoltre, la riduzione dei costi è anche legata all’ottimizzazione dei processi (riduzione tempistiche, anomalie, rischi) all’utilizzo di tecnologie collaborative che migliorano gli standard di lavoro.
  • In secondo luogo, aumento brand awareness. Un’azienda che adotta politiche di Smart Working si distingue sul mercato ed è più attrattiva. Innanzitutto per i clienti, per i partner e – soprattutto – per futuri dipendenti. Si è più appetibili sul mercato e ci sono meno difficoltà nella ricerca di talenti.
  • Aumento produttività. Lavoratore più produttivo significa team più produttivo che significa organizzazione più produttiva.
  • Infine, la possibilità di avere un ambiente di lavoro coeso, trasparente, collaborativo (perché il lavoratore è ingaggiato e coinvolto. Vedi vantaggi lavoratore). Quest’ultimo genera continuamente idee e le sperimenta per migliorare processi o offerta ai clienti.

 

Il discorso è ampio e lungo, qui un piccolo assaggio.

 

Valentina Tosi

 

Cover: Photo by Chris Barbalis on Unplash