Cerca
Close this search box.
  • Musica

Last Shop Standing

LAST SHOP STANDING – RECORD STORE DAY

Last Shop Standing – The Rise, Fall and Rebirth of the Independent Record Shop’ diretto dal filmaker indipendente Pip Piper e ispirato dal libro omonimo di Graham Jones è un film che racconta il successo dei negozi di dischi britannici negli anni ‘60, ‘70 e ‘80, dall’avvento del rock’n’roll sino all’ascesa del punk e all’arrivo dell’elettronica.

Attraverso  testimonianze dirette  da  parte degli artisti (tra i quali Paul Weller, Fat Boy Slim e Johny Marr) e degli stessi proprietari e manager dei negozi, il  film/documentario testimonia l’importanza dei record shop – soprattutto di quelli indipendenti britannici, come parte integrante del tessuto sociale, come crocevia per la scoperta di nuove band, come punto di riferimento per gli appassionati che attribuiscono alla musica un valore, come centro di aggregazione giovanile.

Nel prendere atto della difficoltà per i negozi e le  catene, anche i più celebri, di ritagliarsi il  giusto spazio nel music business di oggi, il film getta uno sguardo verso il futuro, in particolare sui nuovi record shop che nonostante la crisi del supporto materiale di fronte all’avanzata inarrestabile del digital download, ancora resistono “vivi e  orgogliosi”.

Last Shop Standing è il film ufficiale del prossimo Record Store Day, la sesta edizione della giornata mondiale del negozio di dischi, che coinvolgerà migliaia di negozi nei quattro continenti in una serie di iniziative speciali oltre alla pubblicazione da parte delle case discografiche di decine di rarità e edizioni speciali a tiratura limitata; tra gli artisti coinvolti Pink Floyd, Rolling Stones, David Bowie, R.E.M. e molti altri.

Per quanto riguarda gli eventi, allo storico Sister Ray di Londra è previsto un concerto dei Wire mentre Paul Weller sarà l’ospite d’onore del Rough Trade East di Brick Lane.  In Italia sono oltre cento i negozi che hanno aderito all’iniziativa, il cui testimonial internazionale quest’anno è Jack White, con concerti, presentazioni di libri e dischi, sconti e gadget pensati per l’occasione.

Last Shop Standing sarà proiettato a Milano, Firenze, Bologna, Roma, Napoli e Torino, tutte città storicamente molto ‘attive’ in campo musicale, in alcune location culturalmente diverse fra loro, quali un teatro, un auditorium, una cineclub, un locale, un centro sociale ed un museo di arte contemporanea.

Fabrizio Montini Trotti | Bake Agency

Sommario

LEGGI ANCHE

ARTICOLI CORRELATI