Cerca
Close this search box.
  • Musica

Mala In Cuba

MALA: QUANDO IL DUBSTEP INCONTRA CUBA

Dietro il nome Mala in Cuba c’è Mark Lawrence (in arte Mala), un dj produttore di Londra specializzato in dubstep è un trendsetter di successo quale è Gilles Peterson che ha fondato una casa discografica molto eclettica, la Brownswood Recordings.

Mala in Cuba è un progetto fa parte di Havana Cultura, concept  dedicato alla riscoperta del patrimonio artistico della capitale L’Avana e più in generale di Cuba, volto a favorire in particolare la promozione a livello internazionale dei nuovi talenti della musica cubana.

Proprio durante le di registrazioni del disco Havana Cultura The Search Continues, succede un evento molto singolare: Mala viene invitato da Gilles Peterson in un piccolo studio adiacente alla sala di registrazione dell’album per manipolare attraverso il laptop e le macchine i suoni e le voci degli artisti coinvolti in delle brevi session improvvisate.

Il risultato è documentato in questo album molto affascinante e particolarmente indicato per gli amanti dei suoni elettronici e delle contaminazioni: con Mala In Cuba si può dire pienamente realizzato quell’incontro tra il dubstep, i beat digitali che arrivano da South London, le melodie e i roots caraibici che caratterizzano la musica tradizionale cubana.

Fabrizio Montini Trotti Bake Agency

Sommario

LEGGI ANCHE

ARTICOLI CORRELATI